EDIFICIO RESIDENZIALE PORTA VOLTA

Ubicazione: Milano
Anno: 2013
Descrizione: L’ edificio, composto da 97 appartamenti per 6440 mq di slp, si sviluppa con andamento gradonato salendo dalle due ali di sette piani fuori terra verso il centro fino a raggiungere nove piani all'incrocio tra l'ala più lunga e il corpo centrale. Si presenta ripartito in tre fasce sovrapposte a partire da un basamento rivestito in travertino toscano color noce che si innalza per tre piani. Sul basamento poggia una seconda fascia di quattro piani sui corpi laterali e di cinque nella parte centrale, caratterizzati da lunghe balconate con parapetti in vetro leggermente affumicato, interrotte, qua e là, da qualche bow window rivestito di legno di cedro o similare, di cui l’immagine che segue illustra un esempio realizzato. I piani della costruzione, a volte singolarmente, altre volte ogni due, sono rimarcati da fasce di acciaio satinato appena appena brunito il cui gioco di discontinuità e sovrapposizioni sottolinea l'andamento orizzontale della composizione senza esasperare la ripartizione dei singoli piani, ma introducendo un elemento di varietà che, insieme con i corpi aggettanti e i vani scala vetrati, smorza la ripetitività degli affacci residenziali. L'edificio si conclude in alto con una sequenza di attici disposti a gradoni, dotati di ampie terrazze e con soggiorni illuminati da grandi vetrate che si rivolgono verso la corte verde sottostante. Il piano terra ospita gli ingressi ampiamente vetrati verso la corte e anche verso gli spazi verdi retrostanti in modo di essere traguardati da entrambe le parti. In corrispondenza dell'ingresso centrale, si trovano i locali di uso condominiale delimitati anch’essi da pareti vetrate per aumentare la luminosità e la trasparenza dell’ingresso centrale. Collocati al piano primo, in prossimità degli altri ingressi, sono presenti locali ad uso condominale quali sale fitness e sale giochi bimbi. La corte di circa 3.500 mq è uno degli elementi caratterizzanti dell’intero intervento, i principi guida del progetto della corte sono stati quello dell’accoglienza e dell’indirizzamento verso gli ingressi dell’edificio interno e quello dell’inclusività e della “amichevolezza” dello spazio delimitato dai due edifici. Di qui il necessario equilibrio tra i percorsi e le aree verdi che si è cercato di raggiungere evitando le direttrici troppo marcate e i disegni eccessivamente geometrici del giardino all’italiana e privilegiando invece la naturalità dei percorsi e la compenetrazione delle aree pavimentate con quelle verdi e viceversa. Di qui deriva la scelta di non irrigidire i percorsi con margini netti e anzi di segmentare e frastagliare le superfici pavimentate e di inframmezzarle con il verde del prato e dei tappezzanti. Di qui derivano i leggeri movimenti di terra cui è affidato il compito, insieme con le alberature e le lunghe panchine, di definire uno spazio centrale vagamente ellittico che compensa la direzionalità dei percorsi e definisce l’area della fruibilità, garantendo, al tempo stesso tranquillità e intimità agli utilizzatori dei piani terreni, il progetto della corte è stato sviluppato in collaborazione con l’arch. Valerio Cozzi.

GALLERY

        

      
EDIFICIO RESIDENZIALE PORTA VOLTA
PROGETTO BERTINI
TORRE ANTONINI
PROGETTO ZUGNA
PROGETTO FOPPA
PROGETTO MISSAGLIA
PROGETTO GNOCCHI VIANI
PROGETTO DON STURZO
PIZZALE NIGRA
VICOLO DELLO STRETTOIO
TREZZANO ROSA
PROGETTO VITTORIO VENETO

STUDIO GAETANO LISCIANDRA
via Benedetto Marcello 10
20129 milano
Tel. 0229401752
Fax  0229400596
studio@lisciandra.com

Timmagine | Agenzia Web Marketing Brescia